sabato 28 febbraio 2015

Cellulite: Medicina Naturale E Prevenzione


La cellulite è una modificazione del tessuto sottocutaneo, che colpisce soprattutto le donne adulte, localizzata in buona parte sulle cosce, le natiche e i fianchi. Diversamente dall’accumulo di grasso normale, la cellulite è dovuta a ritenzione di liquido con formazione di piccoli noduli dolorosi alla pressione, che danno alla cute sovrastante un aspetto grinzoso, a “buccia d’arancia”. Tali noduli sono probabilmente dovuti a ristagno liquido extracellulare nei vasi linfatici.
Diversi fattori possono favorire la comparsa della cellulite: un’alimentazione non corretta, squilibri ormonali, l’uso della pillola contraccettiva, l’abuso di fumo e di alcol, lo stress, la sedentarietà, l’uso di indumenti attillati e di calzature con tacchi alti, la cattiva circolazione degli arti inferiori. In alcuni casi, un’intolleranza alimentare verso qualche cibo specifico può contribuire alla comparsa del fenomeno. La medicina ufficiale dispone di diversi prodotti per combattere la cellulite, ad esempio le creme anticellulite da applicare massaggiando sulla parte affetta (anche se, più che dalla crema, l’effetto benefico è procurato dal massaggio). Esistono poi numerose tecniche fisiche che possono dare effetti positivi: mesoterapia, elettrolipolisi e pressoterapia.

Ma concentriamoci sulle terapie della medicina naturale per combattere e prevenire la cellulite. Ad esempio la fitoterapia, con l’applicazione di decotti di edera che risultano essere molto efficaci contro la cellulite. Fate bollire 100g di edera fresca in un litro d’acqua per quindici minuti e applicate due volte al giorno.  Un’altra pratica molto interessante è l’idroterapia, ossia le docce alternate calde e fredde sulle zone interessate dalla cellulite. Anche fare qualche sauna è certamente efficace a ridurre il problema. Prima ho accennato della massaggio, in particolare il “linfodrenaggio manuale” è davvero efficace contro la cellulite. Infine troviamo la naturopatia: una dieta contro al cellulite dovrebbe essere semplice e ricca di verdure, in quanto gli ortaggi contengono potassio, un elemento che favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso. 
Riguardo alla prevenzione partiamo proprio dagli alimenti che è meglio evitare: i dolci, i grassi animali, le salse, il caffè e le bevande gassate. È molto utile invece bere due litri d’acqua al giorno e limitare l’uso del sale. Trovo del tutto inutile sottoporsi  a drastiche diete dimagranti, mentre è consigliabile fare molto movimento e cercare di ridurre al minimo lo stare fermi in piedi.

**Prodotti in grande offerta su Amazon, approfittane ora, compra subito**

Nessun commento:

Posta un commento