domenica 25 gennaio 2015

Problemi Di Forfora: Rimedi Naturali Per I Vostri Capelli



I problemi di forfora non sono altro che una leggera alterazione della cute, simile a quella che la trasforma ida normale in grassa. Ma esistono alcuni rimedi naturali per i vostri capelli e potete prepararli tranquillamente a casa vostra, in maniera fai da te. Ma prima, analizziamo meglio la questione della forfora.

La forfora è caratterizzata da piccole squame, particelle di pelle morta, si tratta nient’altro che l’esito finale di un accelerato ricambio delle cellule cutanee le quali, accorpandosi, raggiungono dimensioni tali da rendersi visibili. I capelli con forfora si presentano opachi e fragili e talvolta danno anche problemi di prurito. Quali sono le cause di questo fastidioso fenomeno? Ereditarietà, costituzione fisica, stress, cicli ormonali, fattori climatici, uso errato di cosmetici per capelli. Se la forfora è lieve, saranno efficaci degli shampoo specifici e delicati, degli impacchi con olio e regolari massaggi del cuoio capelluto per stimolare e rinforzare la circolazione sanguigna. Se invece il problema si presenta più serio e provoca anche un forte prurito, correte ad ascoltare il parere di uno specialista. Vediamo ora come preparare in modo naturale degli shampoo e degli impacchi specifici.


Iniziamo con il proporre la ricetta di un shampoo alle erbe: triturate tre cucchiai di radice secca di saponaria e fatela bollire in mezzo litro d’acqua insieme a una manciata di foglie di ortica, due rametti di rosmarino e un pizzico di fiori di sambuco. Filtrate il composto e adoperatelo tiepido, come un qualunque shampoo. Oppure potete preparare uno shampoo agli oli essenziali: in una scodella di shampoo neutro non profumato aggiungete cinquanta gocce di oli essenziali: sedici di rosmarino, sedici di ginepro, dodici di camomilla e sei di lavanda. Poi usatelo come un qualsiasi altro shampoo. Se invece volete preparare una lozione che dia una sferzata di energia ai vostri capelli con forfora, allora potete preparare una lozione al capelvenere:  in due bicchieri d’acqua fate bollire, per otto minuti, due manciate di capelvenere. Lasciate raffreddare, filtrate e usate per frizioni al cuoio capelluto che effettuerete mattina e sera. Oppure potete adoperarvi per preparare una semplice lozione al limone:  frizionate la cute con del succo di limone, che utilizzerete puro oppure diluito con un infuso alle erbe. Dopo un’ora procedete al normale shampoo. Questi sono solo alcuni dei tanti rimedi naturali applicabili a chi ha problemi di forfora che oscurano la bellezza dei capelli.
**Prodotti in grande offerta su Amazon, approfittane ora, compra subito**

3 commenti:

  1. Ciao!Mi sono aggiunta ai tuoi lettori,se ti va passa da me ^__^

    RispondiElimina
  2. io uso uno shampoo dandrene che é molto buono e mi fa un'ottima pulizia del cuoio capelluto, e poi applico le fibre di cheratina (nascondono le zone diradate e non lasciano residui)

    RispondiElimina