venerdì 22 novembre 2013

Carolina Dog: La Versione Americana Del Dingo Australiano

 
Solo recentemente è stata scoperta questa nuova razza canina, chiamata Carolina Dog. Sebbene non faccia parte delle razze ufficiali, riconosciute a livello internazionale, si tratta di un cane non molto diffuso, che appartiene alla famiglia dei Dingo, il cane selvatico australiano.
 
I carolina dogs sono cani molto intelligenti e auto-sufficienti, a volte possono essere un po’ scontrosi nei confronti degli estranei, ma sono molto vivaci e giocherelloni i membri della famiglia. Questi cani sono stati scoperti nell’America del Sud, e si pensa che siano dei diretti discendenti dei cani pariah asiatici, portati nel Nord America attraverso lo stretto di Bering, circa 9000 anni fa.

Solo di recente un professore dell’Università della Georgia ha scoperto che questi cani, molto simili ai Dingo, vivono in un’area della Carolina del Sud. Alcuni storici, invece, hanno notato che la struttura ossea dei Carolina Dogs  è molto simile alla struttura  ossea dei cani trovati nei luoghi di sepoltura degli Indiani d’America. Quindi questo fa pensare che questo cane sia il discendente del primo cane che arrivò in America.

Per quanto riguarda le caratteristiche fisiche, si tratta di un cane di taglia media, con un peso che oscilla dai 15kg ai 20 kg e un ‘altezza che va dai 40cm ai 60 cm. Le orecchie sono  molto grandi e appuntite, il loro udito è molto sviluppato e le orecchie servono anche per la regolazione della temperatura corporea, il muso è lungo e appuntito, gli occhi sono marroni e a mandorla. Il pelo è liscio e il colore può essere  ginger, nero e marrone o pezzato. 
 
Il loro carattere a volte può risultare molto esuberante, la loro voglia di giocare è irrefrenabile, e giornalmente hanno la necessità di essere portati in spazi ampi per correre e dar sfogo a tutta la loro energia. Hanno la tendenza a mangiare di tutto, e spesso, non sono mai sazi.   
**Prodotti in grande offerta su Amazon, approfittane ora, compra subito**

Nessun commento:

Posta un commento