lunedì 25 marzo 2013

Moda Capelli "Fai Da Te": Zig Zag

Se non ne puoi più di capelli dritti come spaghetti o ricci ricci come fusilli, allora movimenta la tua pettinatura seguendo alcuni pratici consigli e realizza due simpatiche acconciature a zig zag, per una serata speciale. Bastano un colpo di phon… e le tue mani!

Se ti piacciono le acconciature vagamente retrò e i capelli raccolti, questa pettinatura  fa proprio al caso tuo. Pur essendo molto articolata all’apparenza, è in realtà semplice da realizzare e di gran scena. 
1.Stendi un po’ di gel fissante su tutta la capigliatura, partendo dall’attaccatura fino alle punte.
2.Se hai capelli corti, pettinali all’indietro; se hai capelli lunghi, legali con una coda bassa oppure raccoglili facendo un piccolo chignon.
3.Partendo dal centro della fronte, con la coda di un pettine, crea una riga a zig zag molto pronunciata.
4.Adesso suddividi la testa in tanti piccoli settori, usando come riferimento proprio i lati dello zig zag che hai appena creato.
5.Inizia ad arrotolare su se stessa ogni ciocca di ogni sezione, finché non inizierà ad attorcigliarsi verso il basso.
6.Fissa alla nuca la “rosellina” ottenuta con delle mollettone in metallo o con delle forcine dello stesso colore dei tuoi capelli.
In pochi minuti avrai così realizzato un’acconciatura super romantica da esibire ad una festa o in un’occasione speciale!

 Se invece hai capelli lunghi e ogni volta che li lavi non sai mai che verso dargli, ecco cosa devi fare:
1.Dopo aver lavato e tamponato i capelli, procedi con la piega usando il phon e una spazzola rotonda piuttosto grande.
2.Asciugali con un effetto liscio.
3.Quando saranno asciutti, è il momento di pensare alla riga: pettinali tutti all’indietro e poi, con la coda di un pettine, divertiti a disegnare sulla tua testa una grande zig zag.
4.Ammira il risultato: i tuoi capelli si apriranno come per magia e il disegno impresso sulla tua testa e lo potrai fissare eventualmente con del gel.
Due semplici tecniche di acconciatura a zig zag, per essere diversa dal solito…buon divertimento.

Nessun commento:

Posta un commento