giovedì 3 gennaio 2013

Cesar Millan: Addestratore o Aguzzino?

Tutti conoscono Cesar Millan  e almeno una volta hanno visto in tv il suo programma televisivo "Dog Whisperer", dove l’addestratore di cani mette in pratica le sue teorie e cerca di addestrare i cani che hanno comportamenti difficili o che non rispettano le regole imposte dai loro padroni. 
Negli ultimi anni, nonostante il successo mondiale, sono tantissime le associazioni animaliste e gli esperti  del settore che hanno manifestato il loro disappunto nei confronti delle teorie di Millan, il quale utilizza dei metodi molto cruenti che non prendono in considerazione la salute e il benessere del cane. Infatti, in molti video mandati in onda, il sedicente addestratore utilizza collari elettrici o in acciaio che procurano gravi traumi al cane. Le sue tecniche di addestramento vengono considerate obsolete ma soprattutto inefficienti, dal momento che il cane non ne trae nessun giovamento, così come il padrone, che di certo non riesce a risolvere i problemi comportamentali del proprio amico a quattro zampe.  L’uso di collari elettrici,  per esempio, è vietato dalla legge in paesi come l’Italia perché considerato una forma di maltrattamento, invece, secondo Millan, è uno dei metodi da utilizzare per l’addestramento, ma l’opinione pubblica critica aspramente questi metodi. Nonostante tutto, però, Millan continua a riscuotere molto successo in tutto il mondo con il suo programma e tiene conferenze ovunque, indipendentemente dai metodi che utilizza. L’unica cosa che i proprietari di un cane dovrebbero fare è cercare di avere un rapporto equilibrato con il proprio amico, cercando di rispettare le sue esigenze e bisogni, il cane ha una dignità e deve essere trattato e rispettato per quello che è: un cane.
  Cibo & Accessori per Cani

Nessun commento:

Posta un commento