venerdì 31 agosto 2012

Il Cavolfiore Per Prevenire Cancro E Malattie Cardiovascolari


Bianco, verde oppure violetto, il cavolfiore è un ortaggio versatile: ottimo lessato, cotto al vapore, fritto in pastella e persino crudo, in insalata. Un ortaggio salutare, che non dovrebbe mai mancare dalle nostre tavole almeno una volta a settimana. Per chi non lo sapesse,il cavolfiore riduce notevolmente il rischio di cancro, come del resto anche altre verdure crocifere.


Infatti è stato appurato che le verdure crocifere, possiedono antiossidanti chiamati glucosinolati, efficaci contro il cancro, oltre a una ricca varietà di vitamine: protovitamina e vitamina A, vitamine B1, B2, B9, PP, C ( a parità di peso il cavolfiore ne contiene più delle arance), K, U. Non solo, il cavolfiore è salutare anche per il nostro cuore, contro le malattie cardiovascolari, ictus e cataratta. infatti i ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno scoperto una sostanza chimica trovata in queste verdure che influisce in maniera determinate su un meccanismo naturale di difesa che protegge le arterie.

Per usufruire di tutti questi benefici salutari, non bisogna solo ‘accontentarsi’ di mangiare del cavolfiore, ma bisogna imparare a scegliere, conservare e trattare questo preziosissimo ortaggio. Per l’acquisto, scegliete cavolfiori con cimette ben serrate, con superficie uniforme e senza macchie scure. Ma, soprattutto, verificate che non ci siano germogli tra una cimetta e l’altra. Le foglie devono essere ben attaccate alla ‘testa’ e spezzarsi di netto appena le si piega.

Diffidate dai cavolfiori senza foglie perché in genere non sono freschi, perdendo molti dei suoi principi attivi. Il cavolfiore crudo resiste per due-tre giorni nella parte meno fredda del frigo. Una volta cotto, è bene consumarlo entro le 24 ore.

Prima della cottura, il cavolfiore intero va messo per mezz’ora a bagno in abbondante acqua acidulata con aceto, in modo da eliminare residui di terra. Se, invece, lo dividete a cimette, è sufficiente lavarlo accuratamente sotto l’acqua corrente. Un cavolfiore a settimana vi permette una vita più sana.

Nessun commento:

Posta un commento