martedì 13 marzo 2012

La Pianta Di Melissa Per Curare Vertigini, Ansia E Digestione




Chi l’avrebbe mai detto che la pianta di melissa ha così tante proprietà benefiche? Eppure è proprio così, infatti sono tantissime le ricette delle nostre nonne che includevano questa pianta come ingrediente aromatico. La Melissa è una pianta erbacea spontanea,  è molto ricercata dalle api, infatti prende il nome dal greco “melinon” la cui radice “meli” significa “miele”. In Italia la troviamo lungo le siepi e le zone ombrose, mentre c’è chi la coltiva per le sue eccellenti proprietà medicamentose e perché oltretutto è anche una buona erba aromatica. 

In genere la pianta raggiunge un'altezza di che va dai 35cm fino ai 90cm, le foglie sono di colore verde intenso, facilmente coltivabile, meglio se all’ombra. All’inizio hanno bisogno di molta acqua, poi una volte che la pianta si è sviluppata, è meglio non esagerare con l’innaffiamento, onde evitare di compromettere il contenuto aromatico delle piante.
Come riportato nel titolo, ha molteplici effetti benefici sulla nostra salute, infatti permette di combattere le vertigini, mal d’auto e diventa un ottimo sedativo per combattere lo stato d’ansia, stimola l’appetito e facilita la digestione. Se invece vogliamo usare la melissa sul nostro corpo, sappiate che è un ottimo antireumatico. In cosmetica l’infuso di melissa aggiunto con acqua diventa uno stimolante cutaneo e può essere usato per la pulizia del viso.
 
Per questo motivo, sarebbe utile far entrare questa pianta nelle nostre abitudini quotidiane, anche culinarie, infatti possiamo preparare gustosi pasticcini e gelatine, torte, liquori e sciroppi. Basta seguire le antiche ricette della nonna. Ad esempio si può realizzare un’ottima grappa di melissa, prendiamo un recipiente di vetro poniamo a macerare per 20 giorni la melissa in 25 cl di grappa. Trascorso il tempo, aggiungeremo il resto della grappa in cui avrete disciolto il miele a bagnomaria nel contenitore. Ora lasciamo il tutto in infusione per un paio di giorni e provvediamo ad imbottigliare la nostra grappa di melissa.
Si può preparare un semplice infuso di melissa per 4 persone nel seguente modo: mescolare e lasciare 60g di fiori e fusti secchi di melissa in 1 litro d'acqua bollente per 10 minuti. Possiamo realizzare degli ottimi biscotti con l’olio essenziale di melissa, il procedimento è semplice: formeremo un impasto con la farina, il latte fatto intiepidire, le uova, lo zucchero, il burro, un pizzico di sale, l'olio essenziale di melissa e il lievito. A questo punto lavoriamo il tutto e lo distribuiamo nei nostri stampi per biscotti. Precediamo e inforniamo il tutto a 200° fino alla completa cottura. 

Le foglie della pianta di melissa, vengono anche  impiegate per aromatizzare frittate, insalate, pesce, marmellate, macedonie di frutta. Insomma una pianta davvero preziosa, aromatica e soprattutto terapeutica!

Nessun commento:

Posta un commento