mercoledì 7 marzo 2012

Eros Ramazzotti Non Farà Più Concerti Al Sud Italia

Il popolare cantante romano, Eros Ramazzotti, dopo l’incidente avvenuto a Reggio Calabria, dove  è morto l’impiantista di Laura Pausini, ha affermato che non vuole più fare concerti al Sud Italia, poiché non ci sono strutture adeguate e preferisce evitare episodi spiacevoli come quello accaduto lunedì scorso.
Le parole di Eros hanno scatenato grandi discussioni sul web, ovviamente molti hanno ricordato al cantante che l’altro incidente si è verificato a Trieste, durante il montaggio del palco di Jovanotti,  che di certo non è una città del sud. 
I fans di Ramazzotti, in particolare, quelli del Sud, ci sono rimasti delusi per le parole del cantante. Dare la colpa all’inadeguatezza delle strutture del sud è una cosa del tutto errata. Dato che entrambi gli incidenti, sia quello di Trieste che quello di Reggio Calabria, sono avvenuti durante il montaggio della struttura, che viene sempre eseguita da tecnici specializzati che si occupano di montare le strutture in metallo che non sono fornite dal luogo che ospita il concerto, ma vengono sempre portate da ditte esterne.

I fans italiani hanno dato tantissimo ad Eros, che nel corso di questi anni, è un cantante affermato ovunque, avendo venduto milioni di dischi in tutto il mondo, quello che è evidente è che Ramazzotti dovrebbe dedicarsi di più alla sua musica, invece di sparare a zero sul sud Italia. Speriamo in una smentita/correzione da parte del cantautore romano.

Nessun commento:

Posta un commento